Le tradizioni del matrimonio: curiosità, miti e leggende

Il rituale del matrimonio è pieno di dettagli e abitudini che vengono seguiti alla lettera dagli sposi, che però molte volte non sanno né il perché lo fanno né da dove nascono queste usanze. Se stai cominciando ad organizzare il tuo matrimonio, magari ti piacerà leggere l’origine di qualche tradizione legata a questa cerimonia, visto che anche ai giorni nostri si seguono tali mitici rituali.

tradizioni matrimonio 1

• Il vestito da sposa
Quando si parla di vestiti da sposa in mente viene principalmente un colore: il bianco. Questo simboleggia l’innocenza, la purezza e la verginità. Prima del VI secolo d.C. il colore dell’abito era invece l’argento. E in altri paesi invece si usa il nero, il rosso o il viola.
Non è però solo il colore però l’unica tradizione legata al vestito da sposa. La tradizione dice che la sposa non può per esempio confezionarsi da sola il proprio abito e inoltre il futuro marito non deve mai vedere la sposa che lo indossa prima della cerimonia. Queste due azioni sono entrambe portatrici di sventura.

tradizioni matrimonio 3
• Qualcosa di vecchio
Il giorno del matrimonio indossare qualcosa di vecchio simbolizza quello che già si ha, come i legami familiari, gli amici e le abitudini che ci seguiranno e verranno con noi ad affrontare la nuova vita. Di solito è un gioiello a rappresentare il “vecchio”.
• Qualcosa di nuovo
Indossare qualcosa di nuovo simbolizza il cambiamento, la nuova vita che comincia ed equivale a una speranza per un futuro positivo. Solitamente l’oggetto nuovo è un capo intimo, ma può essere anche il vestito stesso, o qualsiasi accessorio tipo i guanti, le scarpe, ecc…
• Qualcosa di blu
Il blu è un colore che la sposa indossa il giorno del matrimonio per simboleggiare la sua fedeltà. È una tradizione che deriva da Israele, dove le spose nel passato mettevano una passata blu per confermare la loro correttezza e fedeltà nei confronti del futuro marito. Solitamente è la giarrettiera a essere blu (negli Stati uniti la giarrettiera blu simboleggiava la verginità).
• Qualcosa di prestato
La donna il giorno del matrimonio deve anche indossare qualcosa di prestato da una persona felicemente sposata che con questo gesto le trasmetterà la propria felicità. Può essere un gioiello, un fazzoletto, una spilla, ecc…

tradizioni matrimonio 2
• Il lancio della giarrettiera
La giarrettiera di per sé non ha un significato, ma lo ha il suo lancio. L’uomo che afferrerà la giarrettiera della novella sposa avrà successo e felicità. In alcuni paesi lo sposo può anche decidere di tagliarla in pezzetti e darla agli invitati che però dovranno pagare per avere la loro parte di gloria e fortuna.
• Il riso
L’usanza di lanciare il riso sugli sposi all’uscita dalla chiesa ci viene tramandata dal Medio Evo. Simboleggia prosperità, fertilità e abbondanza in tutti i sensi (ovviamente soprattutto come augurio di una famiglia con molti figli).
• Il bouquet
La tradizione del bouquet sposa è immancabile e a dire il vero non ci sarebbe bisogno di spiegare cosa simboleggia perché tutte le nubili lo sanno e agiscono di conseguenza: la donna che lo afferra sarà la prossima a sposarsi. A volte non viene lanciato, ma semplicemente donato alla persona a cui si augura di e

Gorgiera: Noblesse Oblige

Se nel XVI-XVII sec furono Caterina e Maria De’ Medici a dettare legge negli usi e costumi dell’alta nobiltà con gorgiere, mentoniere, pizzi e merletti di alto artigianato veneziano, che furono ammirati in tutta Europa, la Moda oggi riporta in voga queste nuove cornici che avviluppano il collo, insieme a colletti accessori e altri dettagli gorge(letteralmente=gola) che conferiscono quello speciale tono blasé, tipico di un’aristocrazia inaccessibile.

La gorgiera è quella struttura a collare pieghettata, simbolo dell’abbigliamento maschile e femminile aristocratico. Pur se scomoda e di grande impaccio per i movimenti naturali del corpo, trova nella sua struttura e funzione una lettura diversa ai giorni nostri, rispetto al passato. Questa lettura si avvale di ricerca formale che va oltre all’abito e spazia nel campo degli accessori ultramoderni, sviluppandosi nell’ambito delle tecnologie di disegno laser. Meravigliosi i gioielli metallici stratificati in leggeri e flessibili fogli di metallo “ricamato a laser” della designer cinese Yuanzi Wang che possiamo ammirare nelle seguenti immagini, risalenti al 2012. Nuove ispirazioni provengono dai giovani stilisti, sia per l’haute couture che per il bridal fashion.

LTVs_yuanzi-wang_08 LTVs_yuanzi-wang_10

Nuovi bijoux contemporanei prendono forma, come i collari di Silvia Beccaria. E’ quell’aria di distinzione, di cornice del volto che una gorgiera sa dare, come anche la luce che si riflette sul viso, rendendo la donna eterea, monumentale, statuaria come in una posa, ammirabile come in un quadro tra il Rinascimento e il Barocco.

fraisessilviabeccariaitgorgiera

Il collo, zona erogena per eccellenza, tabù erotico della sensibilità personale, viene avvolto da trine e tele inamidate. Diventa simbolo di distinzione e di riservatezza, la pudicità di chi non si concede facilmente.url-6

 

Il Nuovo Rinascimento di Alberta Ferretti per le Sfilate Autunno Inverno 2015-16 accenna alla dama aristocratica, ai dettagli distintivi e sobri, celebrando usi e costumi dei popoli, accenni etnici sommessi.

Alberta Ferretti - Runway & Close-ups - MFW FW2015 url-8 url-9 url

Oltre al lusso e alla raffinatezza implicita, oltre al sogno di dame e cavalieri, oltre all’utilizzo di colletti, pettorine della nuova tendenza infantile, di cui tratteremo più nel dettaglio in altra sede, c’è poi un filone più gotico e dark.

Quello che fa della gorgiera presa in essere, un accessorio sexy e un pò sadico, un pò misterioso ed esoterico, soprattutto se nera, soprattutto se abbinata a bustier, pelle e piercing.

gorgiera-e-turbanti

Abiti da cerimonia supercool

gucci_008_2000_jpg_756_north_320x_white

Se anche voi credete che esista davvero lo Zeitgeist, lo spirito dei tempi, e che esso valga da encomio piú di ció che puó apparire scontato e usuale, ecco gli abiti da cerimonia che secondo noi possono fare la differenza.

Come andare oltre lo scontato, il classico, il previsto ce lo insegna il carattere beffardo, magnetico e imprevedibile della Moda. Ciò che é di moda sorprende per antonomasia, questo lo sappiamo. Ma scoprire le chicche tra le innumerevoli proposte degli stilisti non é da tutti.

Noi ci siamo messi nella veste di trend-setter per carpire insieme a voi il supercool del momento. Quell’outfit che vi farà apparire nuove, diverse, irresistibili, capace di distinguersi nella massa dei <vestitini della Domenica> che altro non sono se non la reiterazione di se stessi, soprattutto se in occasione di una cerimonia, di un evento importante, di una data da ricordare e immortalare.

Allora, se anche voi credete che esista davvero lo Zeitgeist, lo spirito dei tempi, e che esso valga da encomio piú di ció che puó apparire scontato e usuale, ecco gli abiti da cerimonia donna che secondo noi possono fare la differenza.

Abbiamo aperto il post con uno scatto della sfilata di Gucci, non a caso!

Ecco di seguito la proposta di Gucci ultra-chic: il pijama con patchwork di stampe colorate e fiorite, indossando il quale nessuna donna passerà inosservata.

blusa-e-pantalone-multicolor-gucci

Ma proseguiamo con proposte e novità adatte ai contesti piú disparati in ambito stilistico. Da eventuali spose e matrimoni boho-chic, ad eventi dall’aria rilassata e mistici dallo spirito New-Age al mood cosmopolita e colto, oppure naturalista e sofisticato, abbiamo preso in considerazione anche cerimonie rock o punk.

Forme fluide e composte, dettagli informali e destinazione d’uso polivalente, dal gran gala al matrimonio per Pronovias, in questo elegantissimo modello cipria dall’animo retrò.

LASIN_B

Dal rigore e dalla pulizia del cipria di Pronovias passiamo al netto, fresco e giovane elegante ad opera di Antonio Marras. Abiti dalla linea pulita, animati da campi di colore distribuiti con rigore grafico. Perfetto sia per le giovanissime che per la donna sofisticata e chic. Ci convince anche la proposta piū preppy di vestitino chemisier con colletto e ruches nei colori piū vivaci.

Screenshot_2015-07-10-12-10-18~2 Screenshot_2015-07-10-12-10-12~2Screenshot_2015-07-10-12-09-35~2

Restando in tema di delicatezza e pulizia, ecco la proposta firmata Chanel, senza fronzoli, interessante sia nei tagli che nei dettagli, con un ricercato fashion twist che manda nell’oblio il classico e lo scontato, senza per questo eccedere.

Screenshot_2015-07-11-09-29-10~2

Rosa e menta fresca, con fiori applicati e frou frou nella perfezione del tailor made o con delicati ricami di perline, per i completini e i vestitini Blumarine. Adatti a tutte le occasioni da confetti.

Screenshot_2015-07-12-16-04-48~2

Screenshot_2015-07-12-16-04-24~2

Rigore e perfezione sartoriale ancora per Antonio Berardi. Eleganza in bianco e nero perfetta per tutte le occasioni.

Screenshot_2015-07-10-11-42-13~2

Screenshot_2015-07-10-11-42-07~2

Bianco e nero per questo splendido completo di Hussein Chalayan.

Screenshot_2015-07-10-12-14-10~2

Blumarine nel nero propone l’abito lungo, ma anche corto, nel gioco di trasparenze intriganti, balze e arricciature. Perfetto per cerimonie in stile.

Screenshot_2015-07-10-12-11-55~2

Clhoė ci lascia allo stesso modo senza fiato nei suoi modelli drappeggiati da fetuccie sui morbidi chiffon panneggiati. Magnifico anche il pizzo nero su base naturale.

Screenshot_2015-07-10-11-38-31~2 Screenshot_2015-07-10-11-38-41~2

Alexander Wang “ci da il la” per le cerimonie rock e punk con l’abito sottoveste abbinato a scarpe roccabilli, mentre il chiodo in pelle flower power sull’abito lungo floreale ė firmato Alexander McQueen.

Screenshot_2015-07-10-11-44-43~2 Screenshot_2015-07-10-11-44-07~2

Per le bohemian anche lo stile lingerie può andare. Nella versione con corsetto Blumarine farà un po’ più boho chic di lusso.

Screenshot_2015-07-10-12-12-27~2 Screenshot_2015-07-10-11-43-57~2

Se amate i colori saturi e brillanti, ecco 2 proposte imperdibili: tubino Altuzarra con dettagli ad arte informale e scarpette con piume di struzzo, oppure il completo easy arancio all’ultima moda, con top con peplum e gonna lunga, di Hussein Chalayan.

Screenshot_2015-07-10-12-06-34~2 Screenshot_2015-07-10-12-14-33~2

I Trend piū calienti per le scarpe Autunno-Inverno 2015-16

Sfilate all’insegna della diversitá e della bizzarria per le scarpe che ci faranno sognare nel corso della prossima stagione. Siamo ancora nel pieno dell’Estate 2015 e nonostante ciò non riusciamo a resistere alla tentazione di darvi le nostre anticipazioni su quelli che saranno i trends più sorprendenti per le scarpe piū alla moda del prossimo Autunno Inverno 2015-16.

altuzarra-resort-16-3

Si sono concluse le sfilate giá da un po’ e se è vero che gli abiti sono al centro del nostro interesse é anche vero che abbassando lo sguardo sui passi decisi e aggraziati delle top-models, siamo rimasti letteralmente abbagliati ed esterrefatti dall’ampio range di creazioni esclusive, quanto variegate, dei top designers di tutto il mondo.

MTMwNzgxODM4NDUxOTcyNTc0

Ecco i particolari e i dettagli stilistici che ci hanno colpito ed entusiasmato di piū:

1) Mix di Colori e Materiali. Scarpe bicolore o tricolore, fatte di colori, inserti o materiali diversi. Il tacco di un colore, la tomaia di un altro, per esempio, oppure inserti di pelle metallica, mixati con camoscio colorato.

Boss-clp-RF15-5052_oggetto_sfilata_430x620_oggetto_editoriale_720x600

2) Nuovi Prototipi. Le scarpe del 2016 si sviluppano ulteriormente nei nuovi sorprendenti ibridi inventati dai designer tra forme classiche. Prendono forma nuovi sorprendenti modelli e prototipi, un po’ come accaduto per gli abiti che hanno vissuto Mix di forme come ibridi gonna/pantalone/tuta mantelle e abiti, corto e lungo, coperto e scoperto. Ai piedi nuovi match caratterizzano la stagione a venire: tra ankle boot(stivaletti alla caviglia) e sandali, tra stivali e stiletti, tra mocassini e sneakers, tra tacchi e sneakers, come giá visto in precedenza, tra loafer e scarpe tecno. Come chiamarli? Sandal-boot? Stivandolo?

Scherzi a parte, si vedano le immagini di seguito.

MTMwNzgyOTkxMzgyMjc4MTE0

MTMwNzgyOTg1MjA4MjM5Mzc4

MTMwNzgyOTc3NjkyMDQ2NjEw

3) Scarpe e stivali pelosi come animaletti. Scarpe flat che sembrano piccoli cagnolini Chiuaua e stivali con inserti da Yeti, all’ordine del giorno, un nuovo stile cozy che ricorda il glam scaturito dagli stivaletti comfy e pelosi firmati Hug, cosí come il fascino delle donne nomadi della steppa, l’accento etnico rimane sempre ai limiti dell’urbanistica chic. Sarà un trend dal successo assicurato.

MTMwNzgyOTY5NjM4OTk1OTc4

4)Tacchi protagonisti. La prossima stagione vedrà i tacchi protagonisti nelle forme artistiche più insolite e inimmaginabili. Tacchi in bilico o fermi e grossi come colonne, sovradimensionati o quasi invisibili, altissimi a sfidare equilibri disumani oppure medi,tacchi scultura e tacchi trasparenti che sembrano di ghiaccio, tacchi geometrici a cono e cilindro, tacchi composti da forms 3d, tacchi a tronchetto, tacchi a spillo e a rocchetto, tacchi con le ante che si aprono come un armadio, tacchi decorati, tacchi borchiati, insomma, tacchi!

MTMwNzgyOTY1MDc1NjAzNDI2

MTMwNzgyOTY1ODgwODg2NTQ2

MTMwNzgyOTg1MjA4MjM5Mzc4

5) Ritorno al Futuro! Scarpe futuristiche, steam-punk, metafisiche…, scarpe alla Mad Max. Non mancano i nuovi stivali da gladiatori urbani anche in stile bandage…

MTMwNzgyOTcyNTkxNzk2MTk0

MTMwNzgyNDQ1OTIxNDA5NTAy

 

Bikini e Swimwear al Top per l’Estate 2015

Tempo di mare, vacanza, baie assolate, mari azzurri e paradisi incontaminati o della vibrante vita da spiaggia dei resort mediterranei?

Se ci fosse una teoria delle stringhe valida anche per l’universo del beachwear, questo sarebbe davvero l’anno giusto. Al Miami Fashion Week i marchi più trendy presentano una serie interminabile di nuove forme di costume.

Il Monokini, un mix tra il classico due pezzi e il costume intero, sarà il protagonista delle spiagge. Ma non vedremo più il solito bikini, il solito monokini, o il costume intero classico, bensì veri e propri attorcigliamenti di stringhe di tessuto attorno alla modella, frange, tagli diagonali, asimmetrie, stringhe e fetuccine sui fianchi, nella schiena, fasce che bendano il corpo e giocano sulla pelle nuda.

E’ tempo di bandage swimwear, monokini. Gli esotici costumi con stampe tropicali invece riportano frappe e voilant, anche sui monocromi nei colori più accesi.

Il monokini macramè indossato dall’avvenente Alessandra Ambrosio, firmato Victoria Secret é giá diventato must-have. Lunghe frange si muovono sui fianchi partendo dal dettaglio macramè.

url-10

Fettuccine e laccetti supersexy in alcuni casi al limite dell’osē, percorrono le silhouette, i seni,  i fianchi, nelle linee di costumi provocanti e ammiccanti. Vediamo la proposta variopinta, un po’ fluo, con outline nero sui tagli strategici del monokini Aquarella Swimwear 2015.

Un bellissimo monokini senza spalline e stampa jungle astratta, spotlight sull’inguine e baschina che rivelano un nudo ultra sgambato sui fianchi. Impossible resistere a tanto sex-appeal!

Poi il gioco sensuale di fettuccie e stringhe dei costumi monokini neri…url-2url-6url-11url

Macramè e crochet…..

What-Bikinis-To-Wear-This-Summer-2015-Swimwear-Swimsuits-15bikini-swimsuit-trend-2015-won,menfashionstylex

Ecco come apparire al meglio con il vostro nuovo beachwear di tendenza, solo quello più cool del momento, ovviamente.

Abbiamo un sacco di idee e proposte da mostrarvi, preparatevi!

What-Bikinis-To-Wear-This-Summer-2015-Swimwear-Swimsuits-13What-Bikinis-To-Wear-This-Summer-2015-Swimwear-Swimsuits-28url-8

Frappe, ruches o voilant come ornamento. Richiami etnici azzeccati per le stampe Incas.
url-9

Immagine 10url-3 url-7

Il trend one-shoulder sarà apprezzato sia per monokini che bikini, in versione bandage o no.

What-Bikinis-To-Wear-This-Summer-2015-Swimwear-Swimsuits-26url-5

Scegliete il vostro must have per un’estate super glamour!   condividere questo video!

 

Poppy Red

Rosso papavero, aka Poppy Red, è il rosso vitaminico dell’Estate! Lanciato con grande successo già nel 2013 ritorna a fare stragi di cuore tra le fashion-addicted. E’ un colore acceso, pieno di energia e vitalità, che dona un pò a tutti i tipi di donna.

Immagine 24

A volte sembra un po’ fluo, o vicino al rosso corallo, altre sembra più vicino all’arancione, dipende dai toni, dalla tintura e dai tessuti.

Del resto ponetevi di fronte ad un spettacolare campo di papaveri e diteci cosa vedete.

url-22
url-21PHOTO © TEAM PETER STIGTER   FILENAME IS DESIGNER NAME  SPRING/SUMMER 2015

Quest’anno gli abbinamenti sono davvero spigliati. Look marinaro, righe, pois saranno i colori perfetti per sembrare un po’ Fifties, ma non si disdegneranno anche match con colori accesi come ad esempio il fucsia.fantasie-moda-estate-2015-744x445

Il bianco e il nero tenderanno ulteriormente a valorizzare la forza di questa nuance.
url-23url-25

Al Met Ball Gala 2015, tenutosi presso il Metropolitan Museum of Art di New York, hanno sfilato i look delle star più fashion del momento, dal giallo imperiale di Rihanna allo splendente abito rosso con collo di taglio orientale, satinato, con gonna a ruota e ricami stile “Terra di Mezzo” di Karolina Kurkova, firmato Tommy Hilfingher, assolutamente in linea col tema dell’evento.

Argomento di quest’anno era infatti “China: Throught the Lookin’Glass”, focalizzato sull’ influenza della cultura cinese sul mondo dell’Arte e della Moda occidentale.
url-18E Versace veste 2 esperte di Moda come Heidi KlumEva Herzigova con il suo rosso papavero ammaliante.

Immagine 27Immagine 28

Facendo riferimento alla teoria dello spettro dei colori, tenete ben presente che il verde e l’azzurro sono colori supplementari del rosso… e insieme creano un effetto ottico magico, quello di creare movimento tra i colori. 

Quindi ecco uno swimwear perfetto per mettersi in luce, che vi farà brillare con l’azzurro celeste del mare e tra la verde vegetazione. Si vedano a questo proposito i bellissimi scatti del poppy-red swimwear.

Sauvage Swimwear

url-26

Concludiamo con una testimonial d’eccezione: Beyoncè.

url-29url-30